header-banner-image

Consulenza e Formazione Finanziate

Consulenza e Formazione Finanziate da Fondi Interprofessionali
Fondimpresa è un valido strumento, tanto più in questi momenti, per poter formare i propri dipendenti a costo zero.
Per poter usufruire di tale servizio l'unica condizione necessaria è l'iscrizione al Fondo.
L'iscrizione è completamente gratuita ed i meccanismi secondo i quali opera il fondo sono elencati a seguire.
Dal 1999 le imprese versano a favore dell'INPS una quota, pari allo 0.30% del monte salari dei propri dipendenti, da destinare alla formazione continua dei lavoratori occupati (Legge n. 388 del 23 dicembre 2000 Art. 18).
Con l'art. 118 della Legge n. 388/2000, si da la possibilità a ciascuno dei settori economici dell'industria, dell'agricoltura, del terziario e dell'artigianato, di istituire dei Fondi paritetici interprofessionali nazionali per la formazione continua.
Ogni associazione di categoria ha quindi costituito un suo proprio fondo. 
Ogni Fondo è provvisto di un regolamento che ne disciplina il funzionamento.
Per i datori di lavoro che non aderiscono ai Fondi, resta fermo l'obbligo di versare all'INPS il contributo integrativo di cui all'art. 25, comma 4 legge n. 845/1978, secondo le consuete modalità.
Aderire ad un fondo non comporta alcun onere aggiuntivo per l'impresa, l'atto di adesione al fondo prescelto o la sua revoca sono espresse e comunicate dall'azienda direttamente all'INPS, attraverso il modello di denuncia contributiva, che viene compilato ogni mese da chi elabora le buste paga.
I vari fondi finanziano:
Attività di qualificazione e di riqualificazione per le figure professionali di specifico interesse del settore a cui appartengono, nonché per lavoratori a rischio di esclusione dal mercato del lavoro;
Azioni individuali di formazione continua dei lavoratori dipendenti;
Attività di sostegno per la formazione continua;
Interventi di formazione continua sull'igiene e sicurezza nei luoghi di lavoro per gli aspetti non disciplinati e finanziati dalle specifiche disposizioni in materia.
Come funziona:
Fondimpresa, come tutti i Fondi interprofessionali, non fa corsi di formazione ma promuove la formazione continua e redistribuisce alle aziende le risorse dedicate, per legge, alla formazione. Queste risorse sono costituite da trattenute dello 0,30% sulla busta paga di ogni lavoratore del settore privato, delle aziende pubbliche e di quelle esercenti i pubblici servizi.
Se l'azienda non aderisce a un Fondo interprofessionale per la formazione continua, queste risorse vengono gestite dal sistema pubblico e l'impresa non ha la possibilità di intervenire sulla loro gestione.
Scegliendo di aderire a Fondimpresa, invece, ogni azienda dispone direttamente del 80% dei contributi versati, tramite il Conto Formazione.
Il sistema Fondimpresa infatti offre due opportunità di gestione delle risorse economiche dedicate alla formazione:

1) Il Conto di Sistema è un conto collettivo che viene utilizzato per degli Avvisi cui possono concorrere tutte le aziende, individualmente o in consorzio. Questi Avvisi sono studiati sulle esigenze delle aziende e sono di carattere generalista o tematico. Ogni Avviso ha due scadenze diverse per la presentazione dei piani, per consentire alle aziende la possibilità di programmare la progettazione delle attività formative.

2) Il Conto Formazione è la vera novità che distingue Fondimpresa nel panorama dei Fondi Interprofessionali. Si tratta di un conto individuale di ciascuna azienda aderente. Le risorse finanziarie che vengono accantonate nel "conto formazione" sono a completa disposizione dell'azienda titolare. Solo l'azienda può utilizzarle per fare formazione ai propri dipendenti nei tempi e con le modalità che ritiene più opportuni, sulla base di Piani condivisi dalle rappresentanze delle parti sociali.
Come aderire:
Per aderire a Fondimpresa basta compilare il modello UNIEMENS (ex DM10/2) inserendo il codice Fondimpresa (FIMA) e il numero dei dipendenti (solo quadri, impiegati e operai) interessati all'obbligo contributivo e scegliere così di affidare a Fondimpresa il proprio contributo INPS dello 0,30%. 
E' sufficiente aderire in occasione della compilazione delle buste paga (quindi entro il 16 di ogni mese) in modo che si possa partecipare a progetti in presentazione o già presentati ed approvati. L'adesione è unica e non va rinnovata ogni anno.
Alcune delle aree tematiche oggetto dei nostri progetti:
Salute e Sicurezza: Interventi formativi finalizzati all'incremento della salute e della sicurezza sui luoghi di lavoro, in una logica di sistema, e al miglioramento dei livelli di prevenzione e protezione contro gli infortuni e le malattie professionali.
Gestione ambientale e sicurezza: Azioni formative inerenti aspetti di tutela della salute e sicurezza sul lavoro, direttamente connessi al Sistema di Gestione Ambientale.
Sistemi di Gestione Integrata: Sviluppo delle competenze in materia di sicurezza e di tutela della salute nell'ambito di interventi per l'introduzione di sistemi di gestione della sicurezza o di sistemi di gestione integrata qualità, ambiente, sicurezza, responsabilità amministrativa 231/01 e Privacy.
All'approvazione del progetto da parte del fondo, che avviene attraverso l'analisi di tutti i progetti presentati e la pubblicazione di una graduatoria, si può iniziare ad erogare la formazione in azienda.
Fondimpresa è uno strumento che utilizziamo spesso con i nostri clienti al fine di aiutarli nell'abbattimento dei costi per la formazione sia obbligatoria, come Sicurezza sul Lavoro, che volontariae come Informatica, lingue e la realizzazione di sistemi di gestione Qualità 9001, Ambiente 18001, Sicurezza 18001, 231/01.
E' nostra cura seguire ed indirizzare i clienti nella scelta della formazione da effettuare, seguendoli in tutte le fasi, dalla progettazione alla rendicontazione che risulta sempre e comunque a nostro carico.

Verifica anche che il Cliente ottenga il rimborso delle spese sostenute ed anticipate per la realizzazione del progetto.

Contributo Aggiuntivo Conto Formazione Fondimpresa
Vi ricordiamo che Fondimpresa ha pubblicato l' avviso per le PMI che richiedono un contributo aggiuntivo nei piani presentati attraverso il Conto Formazione.
Il contributo aggiuntivo è concesso ai piani, aziendali o interaziendali, presentati sul "Conto Formazione" per un importo compreso tra 1.500,00 € 10.000,00 € per azienda, rapportato alla voce "Totale Maturando " presente nella sezione "Conto aziendale".
I Piani possono riguardare tutte le tematiche formative, con esclusione delle attività formative organizzate per conformare le imprese alla normativa nazionale obbligatoria in materia di formazione. E' escluso l'utilizzo dei voucher formativi.


Fondimpresa ha prorogato gli avvisi 1/2015 e 2/2015 per le PMI che presentano piani, aziendali o interaziendali, attraverso il Conto Formazione.
Sono concessi contributi aggiuntivi per un importo compreso tra 1.500,00 e 10.000,00 euro ad azienda.
I Piani possono riguardare tutte le tematiche formative, tra cui anche la formazione obbligatoria esclusivamente in modalità voucher.
Per poter ottenere i finanziamenti è necessario:
Appartenere alla categoria comunitaria PMI e possesso dei requisiti richiesti dal regime di aiuti di Stato prescelto;
Possedere un'adesione a Fondimpresa già efficace, ovvero comunicata dall'INPS a Fondimpresa;
Avere un saldo attivo alla voce "Disponibile" sul Conto aziendale, visionabile tramite l'accesso alla propria area riservata sul portale di Fondimpresa;
Non aver presentato, a partire dal 15 maggio 2014, su Avvisi di Fondimpresa che prevedono la concessione di un contributo aggiuntivo (fatto salvo che il piano non sia stato annullato o respinto).
Non possono essere destinatari dell'intervento i lavoratori posti in cassa integrazione, i lavoratori con contratti di solidarietà e i lavoratori a progetto.
I contributi aggiuntivi potranno essere richiesti fino ad esaurimento risorse a partire dal 2 maggio 2016.
Restiamo a disposizione per ulteriori dettagli a riguardo.
Cordiali saluti


Richiedi informazioni
Richiedi offerta

Amiamo essere consulenti in prima linea, al fianco degli imprenditori per realizzare, nella loro azienda, le strategie e gli obbiettivi che ci siamo posti insieme.

Il nostro obiettivo: creare sempre nuovo valore aggiunto per i nostri Clienti.


Questo documento è di proprietà di Consulenza Integrata S.r.l., ogni divulgazione e riproduzione o cessione di contenuti a terzi deve essere autorizzata dalla Consulenza Integrata S.r.l. stessa.