header-banner-image

Corso Accreditamento Laboratori ISO 17025

Requisiti generali per la competenza dei laboratori di prova e di taratura UNI CEI EN ISO/IEC 17025

Corso Accreditamento Laboratori ISO 17025

Il corso Certificato, è rivolto alla Direzione, al Responsabile del Sistema di Gestione per la Qualità e Accreditamento, ai responsabili dei processi o di funzione; ha un taglio operativo e tratta anche alcuni casi di misurazione di processi e attività della propria realtà aziendale.
Preparazione del personale aziendale alla Verifica Ispettiva di Accreditamento.

La norma UNI CEI EN ISO/IEC 17025 specifica i requisiti generali per la competenza dei laboratori ad effettuare prove e/o tarature, incluso il campionamento.
Essa copre le prove e tarature eseguite utilizzando metodi normalizzati, metodi non-normalizzati e metodi sviluppati dai laboratori.
PREMESSA
INTRODUZIONE
1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE
2 RIFERIMENTI NORMATIVI
3 TERMINI E DEFINIZIONI
4 REQUISITI GESTIONALI
4.1 Organizzazione
4.2 Sistema di gestione
4.3 Tenuta sotto controllo della documentazione
4.3.1 Generalità
4.3.2 Approvazione e diffusione dei documenti
4.3.3 Modifiche dei documenti
4.4 Riesame delle richieste, delle offerte e dei contratti
4.5 Subappalto delle prove e delle tarature
4.6 Approvvigionamento di servizi e di forniture
4.7 Servizi al cliente
4.8 Reclami
4.9 Tenuta sotto controllo delle attività di prova e/o di taratura non conformi
4.10 Miglioramento
4.11 Azioni correttive
4.11.1 Generalità
4.11.2 Analisi delle cause
4.11.3 Selezione ed attuazione delle azioni correttive
4.11.4 Monitoraggio delle azioni correttive
4.11.5 Audit supplementari
4.12 Azioni preventive
4.13 Tenuta sotto controllo delle registrazioni
4.13.1 Generalità
4.13.2 Registrazioni tecniche
4.14 Audit interni
4.15 Riesami da parte della direzione
5 REQUISITI TECNICI
5.1 Generalità
5.2 Personale
5.3 Luogo di lavoro e condizioni ambientali
5.4 Metodi di prova e di taratura e validazione dei metodi
5.4.1 Generalità
5.4.2 Selezione dei metodi
5.4.3 Metodi sviluppati dal laboratorio
5.4.4 Metodi non normalizzati
5.4.5 Validazione dei metodi
5.4.6 Stima dell'incertezza di misura
5.4.7 Tenuta sotto controllo dei dati
5.5 Apparecchiature
5.6 Riferibilità delle misure
5.6.1 Generalità
5.6.2 Requisiti specifici
5.6.3 Campioni di riferimento e materiali di riferimento
5.7 Campionamento
5.8 Manipolazione degli oggetti da sottoporre a prova e a taratura
5.9 Assicurazione della qualità dei risultati di prova e di taratura
5.10 Presentazione dei risultati
5.10.1 Generalità
5.10.2 Rapporti di prova e certificati di taratura
5.10.3 Rapporti di prova
5.10.4 Certificati di taratura
5.10.5 Pareri ed interpretazioni
5.10.6 Risultati di prova e di taratura ottenuti da laboratori subappaltati
5.10.7 Trasmissione elettronica dei risultati
5.10.8 Formato dei rapporti e dei certificati
5.10.9 Modifiche ai rapporti di prova ed ai certificati di taratura

APPENDICE A CORRISPONDENZA NOMINALE CON I RIFERIMENTI DELLA ISO 9001:2000
prospetto A.1 Corrispondenza nominale con i riferimenti della ISO 9001:2000
APPENDICE B LINEE GUIDA PER STABILIRE APPLICAZIONI IN CAMPI SPECIFICI


Richiedi informazioni
Richiedi offerta

Consulenza Accreditamento Laboratori ISO 17025

Il corso è comprensivo di materiale di supporto, test di verifica dell'apprendimento, questionario valutazione azioni formative, certificazione di avvenuta formazione con relativo registro presenze.

ALLEGATI
LINEE GUIDA PER STABILIRE APPLICAZIONI IN CAMPI SPECIFICI
Scarica l'allegato