header-banner-image

Corso Sicurezza UNI ISO 45001

Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro - Requisiti e guida per l'uso

Corso Sistema di Gestione Salute e Sicurezza sul Lavoro SSL UNI ISO 45001

UNI ISO 45001 Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro- Requisiti e guida per l'uso

Il corso è rivolto alla Direzione, al Responsabile del Sistema di Gestione per la Sicurezza, ai responsabili dei processi o di funzione; ha un taglio operativo e tratta anche alcuni casi di misurazione di processi e attività della propria realtà aziendale.

I contenuti proposti sono:

  • Sicurezza sul lavoro – D.Lgs. 81/08, Sistema di gestione della sicurezza sul lavoro
  • I sistemi di gestione e l'approccio per processi e gestione del rischio
  • lo standard UNI ISO 45001
  • passaggio da OHSAS 18001 a UNI ISO 45001

I punti dello standard 18001

1. Scopo;
2. Riferimenti;
3. Termini e definizioni;
4. Requisiti;
4.1. Requisiti generali;
4.2. Politica OHSAS;
4.3. Pianificazione;
4.3.1. Identificazione dei pericoli, analisi dei rischi e definizione dei controlli in accordo con Gestione del rischio UNI ISO 31000 Principi e linee guida;
4.3.2. Requisiti legali e aggiuntivi;
4.3.3. Obiettivi e programmi;
4.4. Implementazione e funzionamento;
4.4.1. Risorse, ruoli, responsabilità, posizioni e autorità;
4.4.2. Formazione, consapevolezza e competenza;
4.4.3. Comunicazione, partecipazione e consultazione;
4.4.3.1. Comunicazione;
4.4.3.2. Partecipazione e consultazione;
4.4.4. Documentazione;
4.4.5. Controllo dei documenti e dei dati;
4.4.6. Controlli operativi;
4.4.7. Preparazione e risposta delle emergenze;
4.5. Controllo;
4.5.1. Misurazione e sorveglianza delle prestazioni;
4.5.2. Valutazione della conformità;
4.5.3. Non conformità, azioni correttive; azioni preventive e investigazione sugli eventi OHSAS;
4.5.3.1. Investigazione sugli eventi OHSAS;
4.5.3.2. Non conformità, azioni correttive e azioni preventive;
4.5.4. Controllo delle registrazioni.

La Norma UNI ISO 45001

INTRODUZIONE
1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE
2 RIFERIMENTI NORMATIVI
3 TERMINI E DEFINIZIONI
4 CONTESTO DELL'ORGANIZZAZIONE
5 LEADERSHIP E PARTECIPAZIONE DEI LAVORATORI
6 PIANIFICAZIONE
7 SUPPORTO
8 ATTIVITÀ OPERATIVE
8.1 Pianificazione e controllo operativi
8.1.1 Generalità
8.1.2 Eliminazione dei pericoli e riduzione dei rischi per la SSL
8.1.3 Gestione del cambiamento
8.1.4 Approvvigionamento
8.2 Preparazione e risposta alle emergenze
9 VALUTAZIONE DELLE PRESTAZIONI
10 MIGLIORAMENTO
APPENDICE
(informativa)
A GUIDA SULL'UTILIZZO DEL PRESENTE DOCUMENTO

Integrazione tra i Sistemi di Gestione

  • Finalità
  • Confronto tra i sistemi
  • Sinergie fra i sistemi
  • I vantaggi della realizzazione di un SGI

Migrazione da OHSAS 18001 a UNI ISO 45001 con Consulenza Integrata

Gap analysis

  • vengono individuati gli aspetti del sistema che necessitano essere adeguati;
  • redazione di un apposito piano di adeguamento;
  • formazione del personale interessato, al fine di garantire adeguata conoscenza/consapevolezza sulla nuova norma;
  • aggiornamento del sistema di gestione SSL;
  • audit interno per verificarne l'effettiva attuazione;
  • assistenza durante l'audit documentale e in azienda da parte dell'ODC.

Fasi della migrazione

Le organizzazioni certificate OHSAS possono migrare al nuovo standard entro i tre anni dall'entrata in vigore della ISO 45001 (12 marzo 2018 - 12 marzo 2021). Al termine, i certificati rilasciati in accordo alla norma BS OHSAS 18001 non saranno più validi.
La migrazione può avvenire in concomitanza di un audit di sorveglianza o di ricertificazione, oppure tra due audit programmati. L'audit di migrazione si articola in due fasi: esame documentale off-site, durante il quale saranno analizzati i principali elementi di cambiamento, e audit on-site.

Richiedi informazioni
Richiedi offerta

Il corso è comprensivo di materiale di supporto, test di verifica dell'apprendimento, questionario valutazione azioni formative, certificazione di avvenuta formazione con relativo registro presenze.