header-banner-image

Medicina del Lavoro Sorveglianza Sanitaria

Sorveglianza Sanitaria-Incarico Medico Competente

Medicina del Lavoro Sorveglianza Sanitaria

Medici del Lavoro in tutta l'Italia.


Sorveglianza Sanitaria (Titolo I, Sezione V del D.Lgs 81/08)
1. Acquisizione dell'incarico annuale del Medico Competente del Lavoro, (art. 39 del D.Lgs 81/08)
L'incarico assunto sarà annuale.
• Effettuazione degli accertamenti sanitari (sia preventivi sia periodici ).
• Definizione dei giudizi di idoneità dei lavoratori alla mansione .
• Istituzione ed aggiornamento, sotto propria responsabilità, per ogni lavoratore soggetto a sorveglianza sanitaria, di una cartella sanitaria e di rischio.
• Informazione ai lavoratori sugli accertamenti sanitari, sulla loro necessità e sui risultati.
• Controllo di sicurezza e salubrità degli ambienti di lavoro, con visite a frequenza almeno annuale.
• Collaborazione con il datore di lavoro e con il Servizio di Prevenzione e Protezione alla predisposizione delle misure per la tutela della salute dei lavoratori.
• Effettuazione di visite mediche su richiesta dei lavoratori qualora tale richiesta sia correlata ai rischi professionali, previa autorizzazione del Datore di Lavoro.
• Collaborazione con il datore di lavoro alla predisposizione del servizio di pronto soccorso (art. 15)
• Collaborazione con il datore di lavoro per l'attività di formazione ed informazione dei lavoratori in tema di sicurezza.
• Collaborazione per l'organizzazione del Pronto Soccorso.
• Comunicazione dei risultati anonimi degli accertamenti sanitari al Rappresentante dei Lavoratori.
• Collaborazione con il Servizio di Prevenzione e Protezione per l'elaborazione del Piano dei Rischi.
Partecipazione alla riunione periodica annuale della sicurezza (art. 35).

2. Accertamenti sanitari periodici
La periodicità degli accertamenti e la scelta degli stessi verrà determinata dal Medico Competente in base alle mansioni svolte dai singoli lavoratori.
Impiegato: Visita medica
Screening oculistico
Valutazione della funzionalità del rachide
Altre mansioni: Visita medica
Accertamenti strumentali a discrezione del medico:
Spirometria (se esposti a fumi, vapori, polveri o nebbie)
Audiometria (se Lep d > 85 dB(A)
E.C.G. (periodicità a discrezione del medico ogni 2-3 anni)
Controlli aggiuntivi a discrezione del medico


MINISTERO DELLA SALUTE DECRETO 15 luglio 2003, n. 388
Regolamento recante disposizioni sul pronto soccorso aziendale


Corsi Pronto Soccorso

(12 e 16 ore rischio alto) all. 3 e 4 del D.M. 388/03 e Accordi Stato Regioni In aula.


Richiedi informazioni
Richiedi offerta

Avere una Società di Consulenza di supporto rappresenta per l'azienda la possibilità di raggiungere e mantenere la conformità legislativa e di essere affiancata in qualsiasi tipo di ispezione e controllo da professionisti in grado di rispondere efficacemente e reperire la documentazione richiesta.

Questo documento è di proprietà di Consulenza Integrata S.r.l., ogni divulgazione e riproduzione o cessione di contenuti a terzi deve essere autorizzata dalla Consulenza Integrata S.r.l. stessa.

ALLEGATI