header-banner-image

Consulenza Qualità ISO 9001

Sistema di gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001 per creare valore

UNI EN ISO 9001:2015 Sistemi di gestione per la qualità Requisiti

Consulenza Integrata supporta l'azienda e le figure coinvolte alla definizione di Qualità del prodotto/servizio (efficacia) e all'ottimizzazione dei processi, dei costi e dei tempi (efficienza) e di aumento della capacità di adeguarsi rapidamente al cambiamento (elasticità e resilienza).Offre inoltre la propria esperienza, per la corretta definizione dell'oggetto di certificazione ed è disponibile a curare i rapporti con l'Ente di Certificazione scelto.

Con le novità: Definizione del Contesto e gestione del Rischio. Individuare, pianificare e monitorare i processi aziendali nell'ottica della definizione del contesto, della gestione del rischio e del miglioramento continuo, sono gli obiettivi principali dell'introduzione di un Sistema di Gestione Qualità ISO 9001 Aziendale, per la gestione efficace ed efficiente dell'organizzazione.
La norma internazionale ISO 9001:2015 utilizza l'approccio per processi, che incorpora il ciclo Plan-Do-Check-Act (PDCA) e il "risk-based thinking."L'approccio per processi permette a un'organizzazione di pianificare i propri processi e le loro interazioni.
Il ciclo PDCA permette all'organizzazione di assicurare che i propri processi siano adeguatamente dotati di risorse e gestiti, e che le opportunità di miglioramento siano determinate e si agisca di conseguenza.


Azienda e ConsulenzaIntegrata si impegnano alla realizzazione, adozione, attuazione ed implementazione del Sistema di Gestione per la Qualità, per incrementare il valore Aziendale.

UNI EN ISO 9001:2015 Sistemi di gestione per la qualità Requisiti

Consulenza nella realizzazione, adozione, attuazione ed implementazione del Sistema di Gestione per la Qualità (SGQ) in conformità alla norma UNI EN ISO 9001.

  • Verifica del Contesto dell' Organizzazione e della Gestione dei Rischi;
  • verifica delle attività, dei processi, dei ruoli e delle funzioni;
  • individuazione del rispetto, documentato, delle normative vigenti;
  • elaborazione della politica aziendale e prima individuazione di obiettivi e relativi indicatori;
  • individuazione e definizione delle modalità di gestione dei processi interni all'azienda e le relative responsabilità;
  • realizzazione ed adozione del Sistema di Gestione;
  • redazione Manuale (se necessario), Procedure, Gestione del Rischio, Informazioni Documentate;

Secondo i punti della norma

  1. Scopo e campo di applicazione/presentazione della Società
  2. Riferimenti normativi
  3. Termini e Definizioni
  4. Contesto dell'Organizzazione
  5. Leadership
  6. Pianificazione
  7. Supporto
  8. Attività Operative
  9. Valutazione delle Prestazioni
  10. Miglioramento
  • formazione del personale;
  • audit interni con riesame;
  • assistenza durante l'Audit Ente di Certificazione;
  • mantenimento ed implementazione del SGQ

La norma specifica i requisiti di un sistema di gestione per la qualità quando un'organizzazione:

  • ha l'esigenza di dimostrare la propria capacità di fornire con regolarità prodotti o servizi che soddisfano i requisiti del cliente ed i requisiti cogenti applicabili; e
  • mira ad accrescere la soddisfazione del cliente tramite l'applicazione efficace del sistema, compresi i processi per il miglioramento del sistema stesso ed assicurare la conformità ai requisiti del cliente ed ai requisiti cogenti applicabili.

Tutti i requisiti sono di carattere generale e previsti per essere applicabili a tutte le organizzazioni, indipendentemente da tipo o dimensione, o dai prodotti forniti e servizi erogati.

Il risk-based thinking permette all'organizzazione di determinare i fattori che potrebbero fare deviare i suoi processi e il suo sistema di gestione per la qualità dai risultati pianificati, di mettere in atto controlli preventivi per minimizzare gli effetti negativi e massimizzare le opportunità, quando esse si presentano.
Una delle finalità essenziali di un sistema di gestione per la qualità è quella di agire come strumento preventivo. Il concetto di azione preventiva viene espresso attraverso l'impiego del risk-based thinking nella formulazione dei requisiti del sistema di gestione per la qualità.
Soddisfare con regolarità i requisiti interni ed esterni e affrontare le esigenze e le aspettative future rappresenta una sfida per le organizzazioni, in un contesto sempre più dinamico e complesso.
I benefici potenziali per un'organizzazione, derivanti dall'attuazione di un sistema di gestione per la qualità basato sulla presente norma internazionale, sono:
a) la capacità di fornire con regolarità prodotti e servizi che soddisfino i requisiti del cliente e quelli cogenti applicabili;
b) facilitare le opportunità per accrescere la soddisfazione del cliente;
c) affrontare rischi e opportunità associati al suo contesto e ai suoi obiettivi;
d) la capacità di dimostrare la conformità ai requisiti specificati dal sistema di gestione per la qualità.


UNI ISO 10002:2019
Gestione per la qualità - Soddisfazione del cliente - Linee guida per il trattamento dei reclami nelle organizzazioni.

UNI ISO 10005:2019
Gestione per la qualità - Linee guida per i piani della qualità

La norma fornisce delle linee guida per stabilire, riesaminare, accettare, applicare e sottoporre a revisione i piani della qualità. Essa è applicabile a piani della qualità per qualsiasi output atteso, sia esso un processo, prodotto, servizio, progetto o contratto, per organizzazioni di qualsiasi tipo o dimensione. La norma è applicabile sia che l'organizzazione disponga, o meno, di un sistema di gestione per la qualità conforme alla ISO 9001.

UNI ISO 10010:2022
Gestione per la qualità - Guida per comprendere, valutare e migliorare la cultura della qualità dell'organizzazione

La norma fornisce una guida alla valutazione, sviluppo e miglioramento della cultura della qualità di un'organizzazione per aiutarla a raggiungere un successo duraturo. Il documento tiene conto dei concetti fondamentali e dei principi di gestione per la qualità, con particolare attenzione al coinvolgimento delle persone e alla leadership. Le raccomandazioni contenute in questo documento sono generali e sono applicabili a qualsiasi organizzazione, indipendentemente dalle dimensioni, dal settore, dalla posizione, dalla maturità o dai prodotti e servizi forniti.


VEDI

Consulenza Qualità ISO 9001 - Creare Valore
Sistemi di di gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001:2015

Accredia Certificazioni
Su cosa si basa la fiducia dei Clienti?

UNI Perché una nuova UNI EN ISO 9001?, e norme per integrarla.
Sistema di gestione per la Qualità UNI EN ISO 9001. E Norme da integrare


Richiedi informazioni
Richiedi offerta

 Amiamo essere consulenti in prima linea, al fianco degli imprenditori per realizzare, nella loro azienda, le strategie e gli obbiettivi che ci siamo posti insieme.

Questo documento è di proprietà di Consulenza Integrata S.r.l., ogni divulgazione e riproduzione o cessione di contenuti a terzi deve essere autorizzata dalla Consulenza Integrata S.r.l. stessa.

ALLEGATI
REGOLAMENTO TECNICO PER LA CERTIFICAZIONE DI SISTEMI DI GESTIONE PER LA QUALITA’
Scarica l'allegato