header-banner-image

Consulenza UNI ISO 13009 Attività in Spiaggia

Requisiti e raccomandazioni per le attività in spiaggia

Consulenza UNI ISO 13009

Turismo e servizi correlati - Requisiti e raccomandazioni per le attività in spiaggia

La norma stabilisce i requisiti e le raccomandazioni generali per gli operatori di spiaggia che offrono servizi a turisti e visitatori.

Fornisce indicazioni sia per gli operatori della spiaggia che per gli utenti in merito all'implementazione di una gestione e pianificazione sostenibili, alla proprietà sulla spiaggia, alle infrastrutture sostenibili e alle necessità relative alla fornitura di servizi, compresa la sicurezza in spiaggia, l'informazione e la comunicazione, la pulizia e la rimozione dei rifiuti.

Azienda e ConsulenzaIntegrata si impegnano alla realizzazione, adozione, attuazione ed implementazione del Sistema di Gestione UNI ISO 13009:2018
Turismo e servizi correlati - Requisiti e raccomandazioni per le attività in spiaggia

Consulenza nella realizzazione, adozione, attuazione ed implementazione del Sistema di Gestione in conformità alla norma UNI ISO 13009.

  • Verifica del Contesto dell' Organizzazione e della Gestione dei Rischi;
  • verifica delle attività, dei processi, dei ruoli e delle funzioni;
  • individuazione del rispetto, documentato, delle normative vigenti;
  • elaborazione della politica aziendale e prima individuazione di obiettivi e relativi indicatori;
  • individuazione e definizione delle modalità di gestione dei processi interni all'azienda e le relative responsabilità;
  • realizzazione ed adozione del Sistema di Gestione;
  • redazione Manuale (se necessario), Procedure, Gestione del Rischio, Informazioni Documentate;

Secondo i punti della norma

1 SCOPO E CAMPO DI APPLICAZIONE

2 RIFERIMENTI NORMATIVI

3 TERMINI E DEFINIZIONI

4 REQUISITI GENERALI E GUIDA PER LA GESTIONE DELLE SPIAGGE

5 INFRASTRUTTURA

6 FORNITURA DI SERVIZI

APPENDICE A CONCETTO DI CAPACITÀ DI CARICO

APPENDICE B QUALITÀ DELL'ACQUA DI BALNEAZIONE

APPENDICE C LISTA DI CONTROLLO DEI REQUISITI MINIMI PER I SERVIZI E L'INFRASTRUTTURA

APPENDICE D ESEMPI DI MATERIALI PER LE FORME DI OMBRA SULLA SPIAGGIA

APPENDICE E PERSONE SMARRITE E RITROVATE

  • formazione del personale;
  • audit interni con riesame;
  • assistenza durante l'Audit Ente di Certificazione;
  • mantenimento ed implementazione del SGQ

Al momento non esistono norme specifiche per le spiagge, esistono poche guide per aiutare gli operatori a determinare e pianificare la gestione della spiaggia. Di conseguenza, molte spiagge non sono state sviluppate o gestite in modo sostenibile, causando la perdita della bellezza del luogo e, quindi, un'esperienza negativa da parte degli utenti della spiaggia. La presente norma internazionale intende fornire una guida per aiutare a stabilire dei parametri internazionali per la gestione e la sicurezza della spiaggia. Lo scopo della presente norma internazionale è aiutare gli operatori balneari a prendere decisioni più informate sulla gestione delle spiagge di cui sono responsabili, utilizzando un approccio coerente basato sulle migliori pratiche. In aggiunta all'organizzazione generale della spiaggia, la presente norma internazionale include altri aspetti importanti, come per esempio educare e informare sulla sicurezza della spiaggia, la segnaletica, l'accesso e la divisione in zone, la supervisione e il salvataggio, la qualità dell'acqua e le strutture balneari. Ogni spiaggia è unica e ha caratteristiche proprie. Una particolare spiaggia potrebbe essere definita come spiaggia a bassa attività per la maggior parte dell'anno, ma essere classificata come spiaggia ad elevata attività per due settimane all'anno (per esempio durante l'alta stagione o il periodo di carnevale), richiedendo perciò di adottare un diverso approccio gestionale e di integrare caratteristiche temporanee. La presente norma internazionale tratta entrambe le spiagge ad elevata attività e a bassa attività, senza indicare una demarcazione netta tra i due tipi di spiaggia. L'operatore balneare può applicare caratteristiche specifiche della presente norma internazionale ad una particolare spiaggia, come stabilito nei risultati di un esercizio di valutazione del rischio della spiaggia. L'esercizio di valutazione del rischio della spiaggia è un modo semplice per aiutare a riesaminare gli aspetti di gestione e di sicurezza per ogni spiaggia. Al fine di determinare come implementare la presente norma internazionale, si prevede che sia utilizzato un efficace processo di gestione del rischio che evidenzi i rischi e i pericoli presenti in ogni spiaggia e che identifichi le misure di controllo appropriate richieste per ridurre la probabilità di frequenza o l'impatto (vedere il punto 6). La valutazione del rischio identifica inoltre il tipo di spiaggia (cioè spiaggia ad elevata attività o spiaggia a bassa attività.


Fondo per il Turismo Sostenibile: i vantaggi della certificazione accreditata

Il Ministero del Turismo, a seguito delle disposizioni del Decreto Ministeriale del 22 marzo 2023, ha reso pubblici i tre Avvisi che comprendono le linee guida e le istruzioni per accedere al Fondo per il Turismo Sostenibile, valido sul triennio 2023-2025 con una dotazione complessiva di 25 milioni di euro.


UNI ISO 23405:2022
Turismo e servizi correlati - Turismo sostenibile - Principi, vocabolario e modello 

News

Turismo Sostenibile


UNI/PdR 131:2023
Certificazione accreditata secondo la Prassi di Riferimento UNI/PdR 131:2023.

Accessibilità dei servizi offerti da strutture ricettive, stabilimenti termali e balneari, e impianti sportivi - Requisiti e check-list.

UNI/PdR 159:2024Lavoro inclusivo delle persone con disabilità - Indirizzi operativi
La prassi di riferimento definisce degli indirizzi operativi in ordine all'attuazione di politiche inclusive di lavoro per le persone con disabilità nelle organizzazioni.
UNI ISO 30415 Gestione delle risorse umane - Diversità e inclusione


Richiedi informazioni
Richiedi offerta
Amiamo essere consulenti in prima linea, al fianco degli imprenditori per realizzare, nella loro azienda, le strategie e gli obbiettivi che ci siamo posti insieme.

Questo documento è di proprietà di Consulenza Integrata S.r.l., ogni divulgazione e riproduzione o cessione di contenuti a terzi deve essere autorizzata dalla Consulenza Integrata S.r.l. stessa.

ALLEGATI
Circolare tecnica n 53-2023 certificazione uni iso 13009
Scarica l'allegato