header-banner-image

Economia Circolare

UnicaDesk: UNI/TS 11820 e gli altri documenti normativi.

Data: 09 Novembre 2023 Ore: 15:00 Luogo: Webinar

ECONOMIA CIRCOLARE: Contesto, prospettive, vantaggi e misurazione della circolarità - la specifica tecnica UNI/TS 11820 e gli altri documenti normativi.

Data evento 09/11/2023

Tipo Evento Webinar

L'UNICA desk di Bergamo Sviluppo - Azienda Speciale della Camera di commercio di Bergamo - in collaborazione con UNI, organizza un webinar dedicato all'Economia circolare. L'iniziativa si inserisce inoltre nell'ambito del progetto "La transizione energetica".

IL CONTESTO DELL’ECONOMIA CIRCOLARE

Esistono centinaia di definizioni di economia circolare, migliaia di indicatori per misurare la circolarità, numerose buone pratiche di organizzazioni che hanno già implementato l’approccio circolare, monitorandolo nel tempo.

Da diversi anni, la normazione tecnica sta intervenendo per fornire riferimenti chiari e condivisi per l'implementazione di una reale economia circolare. Principi, definizioni, indicatori, sviluppati da gruppi di esperti a livello italiano, europeo e internazionale.

Proprio nel contesto europeo sono diverse le iniziative condivise tra Commissione Europea e Comitati Tecnici europei sul tema economia circolare e su temi ad essa correlati (ad esempio il passaporto digitale di prodotto o la Corporate Sustainability Reporting Directive). A livello internazionale è di prossima pubblicazione la serie ISO 59000.

Da nuova brochure “Standard & Economia Circolare”

LA SPECIFICA TECNICA NEL DETTAGLIO

In particolare la specifica tecnica UNI/TS 11820 "Misurazione della circolarità - Metodi ed indicatori per la misurazione dei processi circolari nelle organizzazioni" inserita nella Strategia nazionale per l'economia circolare tra gli strumenti di misurazione della circolarità, fornisce principi, indicatori e un algoritmo di calcolo per definire il livello di circolarità di un'organizzazione.

Ma l'obiettivo della specifica tecnica non è solo la misurazione, bensì una conoscenza più approfondita del tema, da effettuare come analisi preliminare per programmare delle modifiche da apportare all'organizzazione, come base per una strategia da comunicare ai propri stakehokder o come strumento per il miglioramento continuo.

PROGRAMMA DEGLI INTERVENTI

Ore 15.00 - Introduzione - Cristiano Arrigoni - Direttore di Bergamo Sviluppo Azienda Speciale della CCIAA di Bergamo 

Ore 15.15 - Economia circolare: contesto, prospettive, vantaggi e misurazione della circolarità - la UN/TS 11820 e gli altri documenti normativi - Claudio Perissinotti Bisoni, Technical Project Manager UNI

Ore 16.30 - Q&A

Ulteriori informazioni e iscrizioni al seguente link


NEWS

Economia CircolareUNI/TS 11820:2022

Economia circolare: una brochure e le FAQ per comprendere le norme sulla circolarità.
Pubblicati due nuovi strumenti per comprendere le due norme pubblicate inerenti alla materia.

Una brochure e le FAQ per comprendere le norme sulla circolarità.
Pubblicati due nuovi strumenti per comprendere le due norme pubblicate inerenti alla materia.

In dettaglio, la brochure si focalizza sugli standard sia nazionali, ovvero la la UNI/TS 11820:2022 e la UNI/TR 11821:2023, e le sette norme ISO internazionali che saranno pubblicate dal 2024. La brochure inoltre rimanda alla nuova pagina di FAQ sulla UNI/TS 11820:2022 che sono state raccolte a seguito dell’applicazione del documento in diverse realtà.

UNI/TS 11820:2022
Misurazione della circolarità - Metodi ed indicatori per la misurazione dei processi circolari nelle organizzazioni.

La specifica tecnica definisce un set di indicatori applicati a livello meso e micro, atti a valutare, attraverso un sistema di rating, il livello di circolarità di una organizzazione o gruppo di organizzazioni. Il sistema di rating non prevede livelli minimi di circolarità, ma fornisce una valutazione sul livello raggiunto.

UNI/TR 11821:2023
Raccolta ed analisi di buone pratiche di economia circolare.

Il rapporto tecnico contiene un'analisi di buone pratiche di economia circolare di organizzazioni italiane. Le buone pratiche sono suddivise in macro-aree di applicazioni di economia circolare sulle quali sono state analizzate le performance e gli impatti delle organizzazioni selezionate (ad esempio: prodotto come servizio, estensione ciclo di vita del prodotto, utilizzo dei sottoprodotti). Il documento tratta anche dei miglioramenti quantitativi e qualitativi attesi e della replicabilità.

Consulenza Economia Circolare UNI/TS 11820
 
Il sistema di misurazione della circolarità è sviluppato attraverso un sistema di rating su base 100 e dispone di un set di indicatori scalabili.