header-banner-image

Salute e Sicurezza sul Lavoro

INAIL: Riduzione del tasso medio per prevenzione - anno 2021 (OT23)

Data: 14 Dicembre 2020 Ore: 13:08

Riduzione del tasso medio per prevenzione - anno 2021 (OT23)

I modelli da utilizzare per la riduzione del tasso medio per prevenzione anno 2021.


L’art. 23 delle Modalità per l’applicazione delle Tariffe, approvate con decreto interministeriale del 27.02.2019, prevede una riduzione del tasso medio di tariffa per le aziende che abbiano effettuato interventi per il miglioramento delle condizioni di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, in aggiunta a quelli previsti dalla normativa in materia. Per accedere alla riduzione, l’azienda deve presentare un’apposita istanza (Modulo per la riduzione del tasso medio per prevenzione), esclusivamente in modalità telematica, attraverso la sezione Servizi Online presente sul sito www.inail.it,entro il termine del 1° marzo 2021, unitamente alla documentazione probante richiesta dall’Istituto. La domanda può essere presentata a prescindere dall’anzianità dell’attività (minore, uguale o maggiore di un biennio) assicurata nella posizione assicurativa territoriale (PAT), sempreché gli interventi migliorativi siano stati realizzati nell’anno precedente quello di presentazione della domanda.


GESTIONE DELLA SALUTE E SICUREZZA: MISURE ORGANIZZATIVE (da adottare su tutte le PAT)
L’azienda ha adottato o mantenuto un sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro certificato secondo le norme UNI ISO 45001:18 o BS OHSAS 18001:07 da Organismi di certificazione accreditati per lo specifico settore presso Enti di accreditamento che operano nel rispetto dei regolamenti IAF PUNTI 100
Documentazione ritenuta probante:
Certificato del sistema di gestione della salute e sicurezza sul lavoro per lo specifico settore secondo le norme UNI ISO 45001:2018 o BS OHSAS 18001:07 recante il logo di un organismo di certificazione accreditato per lo specifico settore presso Enti di accreditamento che operano nel rispetto dei regolamenti IAF. Il certificato deve essere datato nel 2020 o, se datato in anni precedenti, essere in corso di validità per l’intero anno 2020. Non è pertanto valido un certificato che riporti una data di scadenza antecedente al 31 dicembre 2020.


Modello 231/01 esimente per l'Azienda
Responsabilità Amministrativa 231, ISO 45001, ISO 14001 e ISO 37001.


FOCUS
ISO 45001 Perchè certificarsi.
Eccellenza Ospitalità Alberghiera-Alberghi Sicuri. Consulenza Sicurezza UNI ISO 45001
Sistemi di gestione per la salute e sicurezza sul lavoro – Requisiti e guida per l'uso