header-banner-image

Qualità delle Acque destinate al consumo Umano

Primi indirizzi applicativi del Decreto Legislativo 18/2023 Il 13 ottobre 2023

Data: 13 Ottobre 2023 Ore: 08:30 Luogo: Online

Primi indirizzi applicativi del Decreto Legislativo 18/2023

organizzato da
ISTITUTO SUPERIORE DI SANITÀ
Centro Nazionale per la Sicurezza delle Acque
e
MINISTERO DELLA SALUTE
Direzione Generale della Prevenzione Sanitaria

Il 21 marzo 2023 è entrato in vigore il decreto legislativo 18/2023 “Attuazione della direttiva (UE) 2020/2184 del Parlamento europeo e del Consiglio, del 16 dicembre 2020, concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano”, di seguito Decreto, che abroga il precedente decreto legislativo 31/2001 “Attuazione della direttiva 98/83/CE relativa alla qualità delle acque destinate al consumo umano”.

(omissis)

Il Decreto dà avvio ad una serie di azioni sinergiche per molti soggetti istituzionali a livello centrale, regionale e locale, e per i gestori idropotabili finalizzate a:

  • rivedere e introdurre norme intese a proteggere la salute umana dagli effetti negativi derivanti dalla contaminazione delle acque destinate al consumo umano, garantendone "salubrità e pulizia", anche attraverso una revisione dei parametri e dei valori parametrici di rilevanza sanitaria, garantendo l’accesso all’acqua all’intera popolazione, in particolare ai soggetti fragili;
  • stabilire i requisiti di igiene per i materiali che entrano in contatto con le acque potabili nonché per i reagenti chimici e i materiali filtranti attivi o passivi da impiegare nel loro trattamento;
  • introdurre un approccio di valutazione e gestione del rischio che sia più efficace ai fini della prevenzione sanitaria, della protezione dell’ambiente e del controllo delle acque destinate al consumo umano, anche sotto il profilo dei costi e della allocazione delle risorse istituzionali;
  • migliorare l’accesso equo per tutti all’acqua potabile sicura;
  • assicurare la comunicazione tra le autorità competenti e i fornitori di acqua e fornire una informazione adeguata e aggiornata al pubblico sulle acque destinate al consumo umano.

Il Decreto si innesta in un quadro di profonda ed estesa revisione dei criteri di protezione ambientale e prevenzione sanitaria nell’ambito del quadro normativo che regola le risorse idriche e il loro utilizzo e riutilizzo, e rappresenta il fulcro di un fondamentale riforma per l’accesso equo a forniture adeguate di acqua sicura per il consumo umano. L'analisi del rischio come pilastro della protezione delle risorse idriche e degli ecosistemi dall'inquinamento, le misure di controllo e prevenzione e la sorveglianza degli impatti legati all'acqua per la salute umana attraverso l'intera catena di approvvigionamento idrico, compresa la distribuzione negli edifici prioritari, è assicurata da un ampio partenariato inter istituzionale e trans settoriale, potenziando anche la comunicazione e l’informazione su acqua e salute.

(omissis)

Scopo e obiettivi
Mediante una partecipazione multi-istituzionale, il Workshop è finalizzato ad approfondire alcuni aspetti della nuova normativa sulle acque destinate al consumo umano che è centrata sul D.Lgs 18/2023, risultati di particolare interesse per i settori, al fine di definire e armonizzare indirizzi, criteri e metodologie di prevenzione e controllo sul territorio nazionale.

Modalità di iscrizione e partecipazione
Per iscriversi, compilare ed inviare entro l’11 ottobre 2023 il modulo disponibile al seguente link:
https://forms.office.com/e/WSaBzFt9Jz

Per ogni informazione si prega di contattare la Segreteria Scientifica/Organizzativa al seguente indirizzo e-mail: formazione.acqua@iss.it